• News

    Pubblicato il 18/11/2014 15:26  Numero di Visualizzazioni: 2561 
    Anteprima Articolo

    Cose strane accadono nella cattolica Irlanda. Prima dell’estate il Parlamento approvava quello che in altri paesi poteva considerarsi una piccola riforma: permettere l’aborto per proteggere la vita della mamma. Ma in una Repubblica dove la Costituzione, scritta nel 1937, è infarcita di un palese, importante e definitivo riferimento a Dio, non è certo cosa da poco. Adesso, per la prima volta nella storia dell’isola, arriva l’ateismo nelle scuole. O meglio in alcune scuole: quelle gestite da Educate Toghether e non sono annoverate a nessuna fede particolare. Né cattolica, né protestante.
    ...
    Pubblicato il 24/08/2014 22:42  Numero di Visualizzazioni: 3035 

    Il panorama religioso contemporaneo

    Si definiscono credenti cattolici 3/4 degli italiani, a cui si aggiungono un 10% di credenti senza riferimenti religiosi e un 5% di credenti in altra religione. Il rimanente 10% si distribuisce in parti uguali tra i gruppi degli agnostici e degli atei (5% ciascuno). Un quarto degli italiani non è dunque cattolico, un quinto non è religioso, un decimo non è credente.

    L’analisi per genere, età ed area geografica ha mostrato due Italie: se i credenti cattolici sono più diffusi tra le donne, nella fascia d’età più matura e nelle regioni del sud, gli altri (credenti e non) sono invece più presenti tra gli uomini, nella fascia d’età più giovane e nelle regioni del nord. Una tendenza più accentuata tra atei e agnostici, che si caratterizzano anche per una presenza significativamente maggiore nella classe sociale superiore.

    Ne emerge un panorama sfaccettato e in evoluzione, che trova ulteriore conferma nella pluralità di atteggiamenti dei credenti cattolici. Il 62% dei credenti cattolici si definisce (decisamente o piuttosto) praticante, pari al 46 % della popolazione totale di 15 anni ed oltre.
    ...
     Numero di Visualizzazioni: 1947 
    Anteprima Articolo

    Parla la conduttrice di "Uomini e profeti" e autrice di un saggio sulla virtù più incompresa e inattuale: "Saper attendere è un atto politico. Mosè non spera per sé ma per gli altri: è la più bella immagine di cura tramandataci. L'idea di Dio come semplice invenzione degli uomini mi sembra un po' infantile".
    ...
    Pubblicato il 28/10/2013 22:50  Numero di Visualizzazioni: 4408 
    Anteprima Articolo

    Nonostante lo avessimo fatto notare da tempo, finalmente diversi atei militanti si sono spiacevolmente accorti che l’Unione Atei Agnostici Razionalisti (UAAR) considera l’ateismo una “confessione religiosa”, se stessa una “associazione religiosa” ed infine la scelta di iscriversi ad essa, diventando socio UAAR, una “precisa scelta religiosa”.
    ...
    Pubblicato il 30/09/2013 22:35  Numero di Visualizzazioni: 2134 
    Anteprima Articolo

    Dopo una lunga afasia è tornata sulle bocche degli intellettuali e dei sacerdoti la parola chiave che scaturì dal Concilio Vaticano II: dialogo. Papa Francesco che dialoga con Eugenio Scalfari, in precedenza il dialogo tra il cardinal Martini e il filosofo della scienza Giulio Giorello, poi quello di Ratzinger col matematico Piergiorgio Odifreddi, il cortile dei gentili e dei giornalisti del cardinal Ravasi, la svolta teologica de la Repubblica che da un mese ha almeno un editoriale al giorno sul tema religioso.
    ...
    Pubblicato il 30/05/2013 23:13  Numero di Visualizzazioni: 1885 
    Anteprima Articolo

    Il Paese più ateo al mondo? Quello in cui i cattolici sono più perseguitati: la Cina. Parola della ricerca Win/Gallup International Association che ha interrogato nel 2012 oltre 50.000 persone in 40 paesi sul loro rapporto col trascendente: agli intervistati è stato chiesto se si considerano “religiosi”, “non religiosi”, o “atei convinti”. I risultati sono stati pubblicati in questi giorni dal Washington Post e altre testate di lingua inglese.
    ...
     Numero di Visualizzazioni: 1579 

    CITTA' DEL VATICANO - "Carissimi Fratelli, vi ho convocati a questo Concistoro non solo per le tre canonizzazioni, ma anche per comunicarvi una decisione di grande importanza per la vita della Chiesa". Così comincia il testo dell'annuncio delle dimissioni di Papa Benedetto XVI, fatto, in latino, dallo stesso Pontefice durante il concistoro per la canonizzazione dei martiri di Otranto.
    ...

    Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima