Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 24

Discussione: Le prove dell'esistenza di... Di chi?

  1. #1
    Curioso di passaggio
    Guest

    Predefinito Le prove dell'esistenza di... Di chi?

    Ci sono le prove dell'esistenza di...

    Beh S. Tommaso d'Aquino avrebbe detto Dio (con la D maiuscola)... Oggi cosa potrebbe dire qualche scienziato odierno? Mah...

    http://www.sferoidale.com/2007/08/s-...antistica.html

  2. #2
    NON REGISTRATO
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Curioso di passaggio Visualizza Messaggio
    Ci sono le prove dell'esistenza di...

    Beh S. Tommaso d'Aquino avrebbe detto Dio (con la D maiuscola)... Oggi cosa potrebbe dire qualche scienziato odierno? Mah...

    http://www.sferoidale.com/2007/08/s-...antistica.html
    DEFINIZIONE:
    L'Energia di vuoto è un'energia presente in stato latente nello spazio anche quando privo di materia. Questo concetto è legato ai vorticosi fenomeni di creazione e annichilazione di particelle che si verificano quando si cerca di osservare il vuoto a delle distanze estremamente piccole in cui gli effetti quantistici entrano in gioco in modo decisivo.
    L'energia del vuoto provoca l'esistenza della maggior parte (se non di tutte) le forze fondamentali e, quindi, dei loro effetti. È stata osservata in alcuni esperimenti (come l'emissione spontanea di luce o raggi gamma, dell'effetto Casimir, della forza di legame di Van Der Waals) e si pensa (ma non è ancora stato dimostrato) che possa avere conseguenze anche nell'universo su scala cosmologica.(WIKI)

    IN QUESTA DEFINIZIONE SI PARLA DI SPAZIO.
    MA CHI HA CREATO LO SPAZIO?

    IN QUESTA DEFINIZIONE, MA ANCHE NEL LINK SOPRA CITATO DA CURIOSO DI PASSAGGIO, SI PARLA DI ENERGIA LATENTE PRODOTTA DA PARTICELLE ESTREMAMENTE PICCOLE.
    MA CHI HA CREATO LE PARTICELLE, ATOMI ECC..??

    IN QUESTA DEFINIZIONE SI PARLA DI VERTICOSI FENOMENI DI CREAZIONE E ANNICHILAZIONE.
    MA CHI HA DATO IL VIA ALLO SVILUPPARSI DI QUESTI VERTICOSI FENOMENI DI CREAZIONE E ANNICHILAZIONE?
    IL CASO?

  3. #3
    Gargi
    Guest

    Predefinito

    L'energia del vuoto è Dio!!
    (adesso si spiega perché chi ha il vuoto totale in testa si crede tanto intelligente...)

  4. #4
    NON REGISTRATO
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da MetaLocX Visualizza Messaggio
    L'energia del vuoto è Dio!!
    (adesso si spiega perché chi ha il vuoto totale in testa si crede tanto intelligente...)
    PECCATO CHE L'ENERGIA DEL VUOTO, E' UN NOME ORIGINALE CHE INDICA L'ENERGIA PRODOTTA DALLE PARTICELLE.
    QUINDI VUOTO NON E'!
    E SAN TOMASO VIENE DISATTESO, IN QUANTO LUI DICE DI TORNARE INFINITESIMAMENTE INDIETRO...IN QUESTO CASO, SE L'ENERGIA DEL VUOTO E' CREATA DALLE PARTICELLE, CHI HA CREATO LE PARTICELLE?

  5. #5
    Gargi
    Guest

    Predefinito

    Non registrato. Stavo solo scherzando, mi sembra evidente.

    Però una cosa seriamente voglio chiedertela. E' da ieri sera che quando mi connetto ti trovo sempre qui. Ma sei connesso da 24 ore di fila?

    Seriamente ti dico anche che non mi risulta che nessuno abbia creato le particelle dell'universo.
    Se credi che sia stato il tuo dio, allora il tuo dio è solo una giustificazione per quello che si chiama ignoranza.
    Sin dall'antichità l'uomo dava agli dei la paternità di tutto ciò che non comprendevano (che ignoravano): i fulmini, la pioggia, il fuoco, ecc, ecc.

  6. #6
    NON REGISTRATO
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da MetaLocX Visualizza Messaggio
    Non registrato. Stavo solo scherzando, mi sembra evidente.

    Però una cosa seriamente voglio chiedertela. E' da ieri sera che quando mi connetto ti trovo sempre qui. Ma sei connesso da 24 ore di fila?

    Seriamente ti dico anche che non mi risulta che nessuno abbia creato le particelle dell'universo.
    Se credi che sia stato il tuo dio, allora il tuo dio è solo una giustificazione per quello che si chiama ignoranza.
    Sin dall'antichità l'uomo dava agli dei la paternità di tutto ciò che non comprendevano (che ignoravano): i fulmini, la pioggia, il fuoco, ecc, ecc.
    STORIE VECCHIE, GIA' TRATTATE.
    NON SIAMO NELL'ANTICHITA'.

    HO SOLO CHIESTO COSA VIENE PRIMA DI TUTTO CIO', ANCHE DEGLI ATOMI, DELLE MICRO PARTICELLE ECC..ECC...
    SAN TOMASO HA RISPOSTO DIO.(IN PRINCIPIO ERA IL VERBO)

    QUELL'ARTICOLO E' SBAGLIATO PERCHE' IN PRINCIPIO NON ERA L'ENERGIA DEL VUOTO, AL MASSIMO LE PARTICELLE CHE LA GENERANO.
    MA LE PARTICELLE CHI LE HA CREATE?

    E' SEMPLICE RAGIONAMENTO

  7. #7
    Gargi
    Guest

    Predefinito

    Certi meccanismo che erano in uso nell'antichità sono ancora oggi in auge. nonostante di quelle "prove" ad oggi ne siano sopravvissute pochissime ancora senza spiegazione.

    Quelle particelle, sino a prova contraria non le ha create nessuno. Tu dici che sia dio senza averne alcuna evidenza, io sono più onesto di te è dico che non c'è nessuna evidenza di nessun creatore.

    Ti ricordo che il mistero che avvolge quei fatti è ancora tale che, permette di fare qualsiasi ipotesi.
    Che sia ben chiaro: ho detto ipotesi.
    Per quanto mi riguarda posso ipotizzare che le particelle siano sempre esistite (ed ecco eliminata la creazione) da epoche e luoghi con leggi fisiche diverse dalle nostre.
    Ovviamente non posso provarlo, così come tu non puoi provare dio.
    Spero che come ipotesi ti piaccia.
    STORIE VECCHIE, GIA' TRATTATE.
    NON SIAMO NELL'ANTICHITA'.
    Io non sono nell'antichità. Tu ci sei dentro in pieno e te ne vanti pure.

  8. #8
    NON REGISTRATO
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da MetaLocX Visualizza Messaggio
    Certi meccanismo che erano in uso nell'antichità sono ancora oggi in auge. nonostante di quelle "prove" ad oggi ne siano sopravvissute pochissime ancora senza spiegazione.

    Quelle particelle, sino a prova contraria non le ha create nessuno. Tu dici che sia dio senza averne alcuna evidenza, io sono più onesto di te è dico che non c'è nessuna evidenza di nessun creatore.

    Ti ricordo che il mistero che avvolge quei fatti è ancora tale che, permette di fare qualsiasi ipotesi.
    Che sia ben chiaro: ho detto ipotesi.
    Per quanto mi riguarda posso ipotizzare che le particelle siano sempre esistite (ed ecco eliminata la creazione) da epoche e luoghi con leggi fisiche diverse dalle nostre.
    Ovviamente non posso provarlo, così come tu non puoi provare dio.
    Spero che come ipotesi ti piaccia.

    Io non sono nell'antichità. Tu ci sei dentro in pieno e te ne vanti pure.
    VA BENE HAI RAGIONE:bigthumbs

  9. #9

    Predefinito

    La prima prova si spegne con la domanda chi ha creati i motori se non a caso e se si trova un qualcuno che lo abbia generato la domanda gli si torce sempre contro come ogni creatore e alla fine quando arriviamo all'ipotetico "1"il primo che ha creati tutti come si sarà generato se non per caso per assenza di prima di lui a creare!ora l'uomo è più facile ad essere creato di dio e quindi vi è la creazione a caso con la facilitazione per la presenza dall'uomo e non di Dio.
    La seconda e risposta dalla precedente con un rimprovero : ma perché voler vedere prepotentemente l' uomo e tra l'altro indirizzato verso il concetto dio anche con il concetto di causa ed effetto e non l'inizio con causa ed effetto con la stessa tenacia e prepotenza (sembra di esplorare una zona e invece di conoscerla si vada per una strada conosciuta dicendo che però si esplora e ciò e assurdo!)!? inoltre:Chi ha creato dio,come si è formato,quale spazio occupa , e l'affermazione :e meglio l'altro dio !ma meglio ancora la logica!
    La terza è solo una considerazione e un volere dare nome,io la chiamo elettricità e poi viaggiando a ritroso tu non le consideri le cose avanti nel tempo un po come un rubinetto di lavandino :io apro il rubinetto e lo vedo riempire fino al trabocco ,andando indietro nel tempo anche il mio pensiero vi andrebbe poiché fa parte del tempo e quindi non saprei nulla ma comunque e inutile a dire che l'acqua farebbe il percorso inverso semplicemente!
    se andiamo a cronometro inoltre ci accorgeremmo che in 12 minuti tipo dalle 12:00 a 12:12 l'acqua si riempirebbe per meta verso le 12:06 partendo da 12:00 mentre se si va a ritroso nel tempo dalle 12:12 fino e sempre alle 12:06 l'acqua che stava nell'arco di tempo che diciamo si e ritirata figurativa mente nel rubinetto e da considerare inesistente proprio perché io per pensare devo stare in un tempo normale e presente e quindi tornato in quel punto la mia visione sarebbe di tempo normale e non indietro e considererò l'acqua che deve ancora riempire ,un po come una pellicola che fermi e porti indietro ,allora varrà quando la lasci e segue il suo corso ma è un discorso lunghi no ... la quarta è una stronzata poiché la perfezione è ancora una considerazione e non una qualità descrittiva ,e come il belo e brutto ,uno non è bello e non è brutto e solo un concetto prettamente filosofico che non descrive ma serve a chi vuol dare sensazioni e non argomenti ,si poteva risparmiare benissimo!per la quinta se in una frana le pietre vanno a colpire un bersaglio cosa è oppure delle frecce cadono strano su un tetto e casualmente acquistano una direzione dallo slancio casuale ? quella descritta è già descrizione di volontà di qualcuno di lanciare una freccia e omette e nasconde che tale freccia può aver raggiunto un bersaglio per caso e ruzzolate inaspettati ,considerato l'oggetto e il motivo della sua presa di bersaglio ...non dico altro se non che sto dio è un supplizio ponendolo a chi lo sa bene e sa quanto è falso e non solo per chi crede !

  10. #10

    Predefinito

    Oggi tutti sanno, anche i bambini, che l'Universo ha avuto origine dal Big Bang, quell'enorme esplosione che circa 20 miliardi di anni fa ha dato origine a tutto, "riempendo lo spazio" nella sua folle corsa verso il progressivo raffreddamento. Eppure fino a non moltissimi anni fa tutti i credenti erano convinti (e molti lo sono tutt'ora) che l'Universo l'avesse creato Dio in sette giorni. Poi, con la teoria del Big Bang ormai univeralmente riconosciuta e accettata dal mondo scientifico, la religione ha corretto il tiro: l'Universo l'ha sempre creato Dio, però non come si credeva in precedenza (era un simbolismo!) bensì attraverso il Big Bang. Insomma, la religione, in maniera camaleontica, ha sempre approfittato dell'ignoranza dell'uomo e dei limiti della scienza, la quale procede per piccoli passi, adattando e tentando di far conciliare ogni scoperta e innovazione culturale all'esistenza di un Dio creatore. Del resto è cosa nota che più si allarga il campo della scienza e più si restringe e razionalizza quello della religione. Effettivamente, le leggi che regolano l'Universo che ci ospita sono perfettamente calibrate per consentire non solo all'Universo di nascere ma anche di ospitare la vita che conosciamo. Anzi, si può dire che noi siamo l'Unverso che guarda se stesso, l'uomo in potenza era contenuto in quel punto materiale densissimo che esplodendo diede vita al tutto. Se per es. la forza nucleare forte avesse posseduto una forza meno intensa o la gravità fosse stata più forte, il nostro Universo non avrebbe mai potuto ospitare la vita e neppure sarebbe stato così come lo conosciamo. Quindi tutto sembra ideato e programmato per far sì che la vita sulla Terra potesse nascere e svilupparsi. Però la scienza non crede alla comoda spiegazione divina, per cui esiste un'altra teoria, che tanto successo riscuote nel mondo scientifico, che spiegherebbe, appunto in termini scientifici, una serie tanto impressionante di coincidenze. Se si ammettesse l'idea che nascono in continuazione infiniti universi, ognuno con caratteristiche casuali, si potrebbe perfettamente spiegare come, tra gli infiniti tentativi, rientri quello che consente alla vita di svilupparsi e progredire. E' come se esistesse una slot machine a 10 combinazioni e il sottoscritto, al primo tentativo, azzecca tutte e 10 le combinazioni! Diverso e molto più credibile sarebbe azzeccare la combinazione dopo milioni se non miliardi di giocate in tutto il mondo per chissà quanti anni. Questa teoria, da cui il sottoscritto ha attinto il nome, teoria appunto del Multiverso, riscuote tanto successo tra i cosmologi perchè è l'unica in grado di spiegare in termini scientifici e razionali cosa avvenne prima del Big Bang e se mai vi fu un prima. Addirittura il fisico teorico americano Lee Smolin ha trasposto in grande scala le teorie che Darwin applicava all'evoluzione della specie, affermando che ogni universo che nasce modifica leggermente, migliorandole, le caratteristiche del successivo, in una sorta di selezione naturale cosmica. Ora, mi domando, se la teoria del Multiverso fosse corretta, e poichè Dio non gioca ai dadi, che senso avrebbe attribuire la vita sulla Terra all'intervento di un Dio creatore? Ma anche se tale teoria non fosse valida, continuo a chiedermi che senso avrebbe attribuire la nascita dell'uomo a Dio, quando la vita sulla Terra appare come il frutto di una lenta e casuale evoluzione? Che senso avrebbe, in termini puramente razionali, continuare a credere in un Dio creatore se, paragonando i 20 miliardi di anni di vita dell'Universo ad un nostro anno solare, la nostra civiltà occupa solo 5 secondi e ne occuperà ancora pochi altri prima di estinguersi e lasciare spazio ad altre forme di vita (come ci insegna la storia passata e l'evoluzione)? Che senso avrebbe creare uno spazio tanto ampio per un granellino di polvere collocato in un periferico sistema solare di una periferica galassia? E se quel meteorite non avesse portato ad un'improvvisa glaciazione con altrettanto improvvisa estinzione dei dinosauri 65 milioni di anni fa, oggi quale specie calpesterebbe il suolo terrestre al posto degli uomini? Già, dimenticavo che per chi crede quel meteorite l'ha lanciato Dio....
    Galileo Galilei per cambiare il corso della scienza e della vita dell'uomo non ha inventato alcunchè di nuovo, ha solo visto le cose in modo diverso.

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Dimostrazione scientifica dell'esistenza dell'anima e di Dio
    Di Sebastian nel forum Politica e Religione
    Risposte: 90
    Ultimo Messaggio: 07/03/2014, 21:15
  2. Esistono prove concrete della non esistenza di Dio?
    Di Dinozzz nel forum Discussioni in Generale
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 06/09/2008, 19:06
  3. Prova logico-scientifica della non esistenza dell'anima
    Di patrick nel forum Discussioni in Generale
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 05/12/2006, 12:03

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •